Una full immersion nel mondo della creatività, per riscoprire la manualità legata al lavoro, alla creatività e all’hobbistica.

L’Area del Mercato Ortofrutticolo, ha ospitato per l’intera giornata decine di artigiani che hanno dato vita a dimostrazioni sulle diverse tecniche di lavoro (dalla terracotta al legno, dalla carta al tessuto) riproducendo l’atmosfera dei propri laboratori, facendo scoprire le affascinanti connessioni tra materie prime naturali ed il lavoro manuale, illustrando gli elementi comuni ad ogni tecnica in un connubio in cui colori e forme prendono vita.
L’evento, ad ingresso libero, è stato dedicato a famiglie e principalmente ai bambini, ai quali sono stati rivolti numerosi laboratori per far provare loro l’esperienza del lavoro manuale artigiano.

Lo spazio prevedeva:
– AREA MOSTRA ESPOSITIVA con espositori qualificati che sanno privilegiare e valorizzare prodotti realizzati a mano.
– ISOLA CREATIVA dove artigiani e maestri del lavoro manuale hanno proposto workshop e laboratori creativi spaziando dal legno al cucito, dalla maglia all’uncinetto, dalla tessitura, al cartonnage e decoupage. Particolare attenzione poi è stata data al ‘riciclo creativo’.
– AREA DEDICATA ALLE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA dove erano presenti associazioni e produttori locali.
– AREA BRUNCH dalle 12,00 alle 15,00 per gli espositori ed il pubblico, allo scopo di raccogliere fondi da destinare a progetti benefici dell’Associazione di Volontariato ‘Ernesto’.
– AREA ANIMAZIONE in cui degli operatori hanno vita ad una favola animata intrattenendo i più piccoli coinvolgendoli in un rivisitato gioco di gruppo coinvolgendo tutta la famiglia.
– AREA KNIT AND CROCHET dove ‘maglierine’ e ‘uncinettine’ si sono sfidate in una gara di velocità secondo le regole rivisitate del Guinness World Record.
Insieme ad una rappresentante dell’Associazione ‘Cuore di Maglia’ i presenti hanno potuto realizzare un cappellino da donare all’Ospedale Sant’Orsola di Bologna per i bimbi nati prematuri

Ringraziamo tutti coloro che hanno reso possibile tutto ciò:
– il PUBBLICO numerosissimo e recettivo alle nostre attività d’intrattenimento;
– i SOCI che hanno partecipato;
– i VOLONTARI per l’entusiasmo e il grande impegno profuso;
– gli ESPOSITORI che hanno accolto il nostro invito;
– gli SPONSOR